Gli “avanzi” in tv

Per evitare avanzi, bisognerebbe fare delle spese perfette. Ma è una cosa praticamente impossibile, specie quando bisogna fare una spesa settimanale. Nonostante ciò esistono dei metodi da poter adottare per evitare di comprare più di quel che serve:

– Pensare prima di comprare (non improvvisare)
– Cucinare il giusto quantitativo per la propria famiglia
– Evitare grandi spese

“Il cibo non si butta” dicono le nostre nonne, e così, intorno agli avanzi, sono nate una miriade di ricette diverse, spesso anche molto creative.

Basteranno le stelle Michelin per combattere lo spreco alimentare?

Oggi la cucina degli avanzi sta uscendo fuori dalle nostre case e sta diventando sempre più di tendenza. Se è vero che ogni anno 1/3 del cibo mondiale viene sprecato, alcuni chef si stanno occupando di promuovere la cucina del riuso, trasformando il cibo avanzato in grandi piatti stellati. Proprio in questi giorni, alcuni famosi chef britannici, tra cui Gordon Ramsay pluripremiato con 15 stelle Michelin e star della TV con “Hell’s kitchen”,saranno ai fornelli di WastED, una rassegna londinese di alta cucina pensata per sensibilizzare i cittadini britannici sull’eccessivo spreco di cibo.

Anche da noi in Italia, si cerca di sensibilizzare gli spettatori sul tema degli sprechi alimentari e sono molte le trasmissioni televisive che danno consigli per fare la spesa e suggeriscono ricette antispreco. Un esempio fra tutti è “Cotto e mangiato”, un programma televisivo condotto da Tessa Gelisio dal lunedì al venerdì alle h. 12,50 su Italia 1. Tessa è una giornalista ed esperta di ecologia e negli ultimi anni si è specializzata anche in ambito culinario. Nel programma vengono illustrate ricette veloci, facilmente preparabili da tutti che vanno dagli antipasti ai secondi fino ai dolci. Sul loro sito e sulla pagina ufficiale di Facebook si possono inviare le proprie ricette (e settimanalmente la conduttrice ne realizza una!), si possono anche chiedere consigli a cui Tessa risponderà. Il suo ultimo libro di cucina è “Le nuove ricette di Pianeta Mare, ricettario mediterraneo”.

 

 

 

 

 

 

 

Scritto da: Edoardo Camilleri, Monica Cuonzo, Mirko Larinese, Francesco Morabito della 2N dell’Istituto Carlo Levi di Torino.

Immagine di copertina: Flickr