I web journalist del progetto EAThink2015

Expo2015 Milano ha ufficialmente chiuso i battenti il 31 Ottobre 2015, con lui anche il Multi Media Center di EAThink2015 ha chiuso le porte del suo ufficio a Cascina Triulza. In primavera avevamo aperto una call alla ricerca di aspiranti web journalist pronti a impegnarsi per passare al setaccio Expo, gli eventi e i contenuti proposti, in cerca di temi, materiali e strumenti interessanti per parlare di sovranità alimentare e cibo sostenibile a scuola. Nei 6 mesi di Expo il nostro Media Center ha accolto oltre 25 volontari che non si sono limitati a ricercare ciò che di interessante accadeva in giro ma si sono formati e trasformati in veri e propri comunicatori 2.0, impegnati a postare sul blog e i social media. I volontari di EAThink hanno anche collaborato attivamente alla realizzazione di alcuni eventi ufficiali come il Forum Internazionale di “Parlez-Vous Global?” e il Workshop Internazionale per le insegnati del progetto EAThink2015, dando supporto nelle diverse lingue straniere.

Le attività del progetto EAThink2015 in Expo2015 non si sono limitate solo agli aspetti di comunicazione. Sono tantissime le scuole che sono state accolte dal personale del progetto a Cascina Triulza, i volontari hanno collaborato alla visita delle classi alla mostra Food Cloud organizzata per approfondire i temi del cibo sostenibile e della consapevolezza dei consumi con i ragazzi delle scuole. Inoltre, si sono trasformati in vere e proprie guide, accompagnando le classi attraverso gli itinerari tematici creati dal progetto EATHink2015 per le scuole.

Ecco i volontari di EAThink2015 in azione, clicca su questa foto per visualizzare la galleria completa:

Multi Media Center Volunteers

Chi sono i volontari del Multi Media Center?

A poco più di un mese dalla chiusura dell’Esposizione Universale, siamo pronti per svelarvi chi sono i volontari del Media Center e che si sono impegnati per garantire la realizzazione e i successo di tutte le diverse attività. In generale si tratta di laureandi o neo laureati con un forte interesse per il sociale, il mondo della cooperazione e degli aiuti umanitari.

Ecco in dettaglio il profilo di alcuni di loro.

 
 
ARIANNA RIMOLDI

Foto Arianna Rimoldi

Mi chiamo Arianna Rimoldi e sono una neolaureata in Scienze Politiche e Sociali (precedentemente ho conseguito una laurea triennale in Scienze Linguistiche e Letterature Straniere). A seguito di un’interessante esperienza come Web Journalist presso “Eathink Multimedia Center Expo Milano 2015”, mi sono avvicinata (e appassionata) al mondo della comunicazione. Amo scrivere da sempre, pertanto, trovare un impiego che mi consenta di coniugare lavoro e passione sarebbe ancora più stimolante, oltre che la realizzazione di un sogno. Ritengo di essere una persona socievole, dinamica, volenterosa, predisposta al lavoro di squadra e desiderosa di cimentarmi in nuove realtà e mansioni.

Gli articoli di Arianna:

Le traduzioni di Arianna:

 
 
CAMILLA MARCHETTI

camilla marchettiSono Camilla Marchetti, ho ventidue anni e sono originaria di Sondrio,Valtellina. Mi sto laureando in Scienze Sociali per la Globalizzazione all’Università Statale di Milano e nel frattempo lavoro saltuariamente come commessa. Ho intenzione di continuare il mio percorso nella Cooperazione Internazionale, e unire la possibilità di agire con la bellezza del conoscere l’Altro. Le mie esperienze di volontariato sono confinate al territorio nazionale, ma ambisco ad ampliarle, in un futuro spero vicino. Sono una persona appassionata, che conosce il valore della volontà e dell’impegno e l’importanza dell’empatia. Con EAThink2015 ho conosciuto persone nuove, impegnate, piene di stimoli e passioni, che di conseguenza hanno appassionato me, rendendomi conscia di quanto sia vario e ancora lungo il percorso che devo intraprendere.

Gli articoli di Camilla:

Le traduzioni di Camilla:

 
 
SARA MARSILI

Sara MarsiliStudentessa in Comunicazione Pubblica e Politica all’Università di Torino. Studio e mi formo per poter contribuire alle attività di comunicazione di enti pubblici, associazioni o aziende impegnati in progetti ambientali o sociali.

Gli articoli di Sara:

 
 
CHIARA PARAPINI

Chiara PrapiniIl mio nome è Chiara e sono laureata in Giurisprudenza. Sono sempre stata curiosa e da quando avevo 18 anni ho viaggiato molto per approfondire i miei studi, fino a quando nel 2012 ho scoperto la mia passione per la cooperazione internazionale. Mi piace usare i social network perché ritengo possano permettere di consolidare la conoscenza di problemi legati a tematiche sociali e di iniziare, così, ad acquisire gli strumenti per mettere in pratica alcune misure di miglioramento che consentiranno alle persone di non essere solamente spettatori ma anche di combattere l’indifferenza.

Gli articoli di Chiara:

Le traduzioni di Chiara:

 
 
ALEJANDRO SANTOS

alejandro santosMi chiamo Alejandro Santos sono nato e abito a Milano e sono uno studente di Economia della Cattolica all’ultimo anno di triennale.

La curiosità mi porta spesso a dedicarmi a diversi progetti anche molto lontani dal mio ambito di studi. Progetti che scelgo in base alle cose che posso imparare, alle esperienze che posso fare.

Recentemente ho preso parte ad Eathink 2015, dedicando parte del mio tempo alla stesura di articoli e all’accompagnamento di scuole e aziende presso Expo Milano 2015 avendo come focus principale l’educazione alla cittadinanza mondiale.

In passato, grazie anche alle mie origini, ho lavorato come interprete e traduttore di lingua spagnola. Nell’ottobre di quest’anno ho anche ricevuto l’iscrizione alla Camera di Commercio, che mi permette di tradurre documenti aventi valore legale nel territorio della provincia di Milano.

Insieme ad alcuni amici ho poi dato vita ad una piccola associazione che cerca di diffondere la cultura e le tradizioni del Perù, il mio paese di origine. Spesso insieme a loro sosteniamo cause che crediamo siano necessarie per favorire l’integrazione dei cittadini non comunitari sia di prima che di seconda generazione.

Spero di proseguire i miei studi nell’ambito della Statistica (finanziaria o medica) e nell’elaborazione dei dati.

Gli articoli di Alejandro:

Le traduzioni di Alejandro:

 

 
 
Scritto da Viviana Brun nell’ambito delle attività del progetto EAThink 2015

Lascia un commento