Stili di vita sonstenibili

DIMINUIRE IL CONSUMO DEI PRODOTTI:

L’italia rappresenta uno dei principali mercati di consumo a livello europeo. Rispetto al 2005 i consumi alimentari nel nostro paese sono aumentati complessivamente del 13%, una crescita imputabile ai consumi “away from home” (più del 30%) che rappresentano attualmente un terzo del totale dei consumi F&B (food and beverage). ALIMENTAZIONE NELL’ANNO DELL’EXPO: “nutrire il pianeta, energia per la vita” è il tema scelto per l’esposizione universale di Milano 2015. Il tema è quello delle tecnologie, dell’innovazione, della cultura,delle tradizioni e delle creatività legate al settore dell’alimentazione e del cibo. Riprendendo tematiche già sviluppate in precedenti edizioni (come ad esempio il tema dell’acqua dell’Expo 2008 di Saragozza) le si è volute riprodurre alla luce dei nuovi scenari globali, focalizzandosi sul diritto di tutti ad un’alimentazione sana, sicura e sufficiente. Questi argomenti erano stati trascurati in epoche in cui sembrava che l’aumento delle risorse disponibili fosse maggiore dell’incremento dei consumi. Adesso invece c’è il problema di come nutrire il pianete e scongiurarne la fame.

GLI OBBIETTIVI PRIMARI DI EXPO 2015 SONO STATI:

  • Rafforzare la qualità e la sicurezza dell’alimentazione, cioè avere cibo sano, sufficiente per tutti e acqua potabile per l’intero pianeta.
  • Assicurare l’alimentazione sana e di qualità a tutti gli esseri umani per eliminare la fame,la sete,la mortalità infantile e la malnutrizione.
  • Prevenire le nuove grandi malattie sociali della nostra epoca, dall’obesità alle patologie cardiovascolari, dai tumori alle epidemie più diffuse.
  • Rinnovare con la ricerca, la tecnologia e l’intera filiera alimentare, per migliorare le caratteristiche nutritive dei prodotti, la loro conservazione e distribuzione.
  • Educare ad una corretta alimentazione per favorire nuovi stili di vita in particolare per i bambini, gli adolescenti, i diversamente abili e gli anziani.
  • Valorizzare la conoscenza delle “tradizioni alimentari” come elementi culturali ed etnici.

Durante i mesi dell’Expo sono state inoltre affrontate tematiche legate alle tecnologie applicate al settore alimentare, focalizzandosi in particolare sul:

  • Preservare la biodiversità, rispettare l’ambiente, tutelare la qualità e la sicurezza del cibo.
  • Individuare strumenti migliori di controllo e di consumazioni, a partire dalle biotecnologie.
  • Assicurare nuove fonti alimentari nelle aree del mondo dove l’agricoltura non è sviluppata o è minacciata dalla desertificazione dei terreni e delle foreste, della siccità e dalle carestie.

Grande importanza è stata data anche al valore del cibo come espressione di una coltura e veicolo di socializzazione, in particolare si è discusso di:

  • Presentazioni di tecniche riguardanti la preparazione e conservazione dei cibi.
  • Garanzia della qualità del cibo con appropriati sistemi di tutela e monitoraggio delle contraffazioni e delle adulterazioni.

Risultati immagini per expo immagini

RISPETTARE LA STAGIONALITA’ DI FRUTTA E VERDURA:

EDUCAZIONE ALIMENTARE: parte da aspetti semplici e spesso sottovalutati della nostra alimentazione, come quello dei prodotti vegetali da consumare nei vari periodi dell’anno. Il nostro organismo al cambiare della temperatura e delle condizioni ambientali modifica le sue esigenze e le sue necessità. Eppure negli ultimi decenni grazie alle nuove tecnologie alimentari, al miglioramento del trasporto delle merci in tutto il mondo e ai gusti individuali di tutte le persone, sembra aver perduto l’abitudine al consumo dei vegetali in base alla stagionalità mettendo in pratica quotidianamente scelte che vanno evidenti ripercussioni sul sapore dei cibi, sul benessere e la salute generale.

CONSUMARE FRUTTA E VERDURA SEGUENDO LA STAGIONALITA’: per consumare frutta e verdura di stagione del territorio significa spesso poter scegliere alimenti a “chilometro zero”, o comunque di origine italiana. Significa consumare i prodotti che contengono la massima espressione qualitativa di nutrienti, perchè raccolti nel loro naturale periodo di maturazione, privilegia il gusto e l’intensità dei sapori.

Risultati immagini per tabelle di verdure immagine

Risultati immagini per tabelle di verdure immagine

PERCHE’ SEGUIRE LA STAGIONALITA’ DI FRUTTA E VERDURA?

Esistono 4 buoni motivi per mangiare frutta e verdura si stagione:

  1. IL GUSTO E IL SAPORE
  2.  LA SALUTE
  3. IL PREZZO
  4. IL RISPETTO DELLA TERRA E DELLA NATURA

 

Articolo di Gaia Marchisio e Beatrice Dama

Photo Credit: Wikipedia