Un orto per amico

Nel mese di febbraio ci siamo procurati vasi, terra, bulbi e innaffiatoi e abbiamo seminato dei bulbi e dei semi di cipolle, fagioli e piselli.

Dopo due settimane di cure e innaffiature abbiamo osservato che dalla terra cominciavano a fuoriuscire dei piccoli germogli o radichette di colore verde.

Non tutte le piantine sono cresciute. Abbiamo infatti capito che troppa acqua fa ammuffire il bulbo o il seme, poca acqua non dà il giusto nutrimento al seme o al bulbo e poca luce o troppo vento possono essere dannosi per le piante.

A fine marzo abbiamo poi seminato il basilico, i cui semi sono piccolissimi e neri. Dopo una settimana si vedevano già le prime foglioline e… dopo due settimane le piantine erano già cresciute e profumatissime.

Con l’aiuto dei volontari nel giardino della scuola è stata realizzata un’aiuola speciale dedicata alle piante aromatiche. Abbiamo imparato a riconoscere i diversi profumi e sapori di molte di queste piante, come ad esempio: rosmarino, salvia, menta e molte altre.

A maggio poi abbiamo potuto finalmente piantare nell’orto le nostre piantine di fagioli, cipolle e piselli che nel frattempo erano cresciute… in questo modo cresceranno meglio e potremo prendercene cura anche nel corso del prossimo anno scolastico.

Lascia un commento